Cronaca di Firenze in bicicletta: l’arrivo e il ritorno a Riccione


L’arrivo

Ci inoltriamo tra una via dopo l’altra, uscendo da una via stretta ed antica ci appare il campanile di Giotto…..si fatica ad esprimere la bellezza e lo stupore di tutti gli amici ciclisti. Avanziamo in bici tra ali di turisti, che ci scrutano con curiosità e stupore, intuendo quasi la nostra IMPRESA, che riceve conferma quando un passante legge sulla mia sfavillante divisa celeste la scritta “Hotel Dory Riccione”, l’organizzatore di queste gite e di tante altre escursioni cicloturismo riccione. Iniziamo a visitare il Duomo, il Battistero, piazza della Signoria…immagini immortalate dalle nostre innumerevoli fotografie; poi in bicicletta saliamo la bellissima strada che ci conduce al piazzale Michelangelo, dove ammiriamo dall’alto tutta Firenze nella sua incantevole bellezza, ancora foto e tanta felicità.

La sera e il rientro a Riccione

La sera è trascorsa tutti insieme in pizzeria, dove riviviamo i ricordi, le emozioni del giorno precedente e le bellissime immagini di Firenze; ogni ricordo suscita negli sguardi di tutti i ciclisti grande soddisfazione. All’indomani mattina, dopo una gustosa e ricca colazione con pane caldo, croissant fragranti e marmellate caserecce, ci prepariamo per il rientro; un po’ stanchi, ma felici facciamo ritorno all’hotel Dory, hotel bike riccione, con amici appassionati di ciclismo, che vengono da un paese lontano, con i quali si è condiviso e instaurato una indimenticabile avventura in bicicletta.
Al Dory

Arrivati! accoglienza, fotografie, pranzo ad attendere i ciclisti, tutto in “Stefano Dory style”, l’organizzatore di questa gita e di tanti altri percorsi bicicletta riccione. E già si pensa al anno prossimo: Roma!

Valter