Prosegue il racconto del viaggio in bicicletta fino a Firenze

Altra tappa prevista da Stefano dell’Hotel Dory, hotel per ciclismo riccione: Borgo Corsignano

Finalmente raggiungiamo Borgo Corsignano: incantevole! un luogo da favola con prati bellissimi, immensi alberi, siepi e fiori ben curati; il casale e le ville che compongono il borgo sono lì ad attenderci per coccolare i nuovi ospiti appena arrivati. Le camere, accoglienti e arredate con mobili rustici e calde tonalità, esaltate dalle avvolgenti luci, ci fanno sentire coccolati fin dal primo istante.

La cena al ristorante

E’ sera, la cena organizzata da Stefano dell’hotel Dory, hotel 4 stelle riccione, ci attende in un caratteristico locale di Poppi, situato di fronte all’incantevole castello. I piatti sono quelli tipici della cucina toscana, la piacevole atmosfera coinvolge tutti gli ospiti e questo traspare dal buon umore e dai sorrisi che tutti si scambiano.

La notte
stanze accoglienti, luci calde e tanta soddisfazione per la giornata trascorsa cullano il meritato sonno dei ciclisti…

La meta è vicina …

“Il mattino ha l’oro in bocca”, ed è proprio così, abbondante colazione e si parte, pochi km di strada e la salita è li ad attenderci, la “mitica”Consuma”, una bellissima strada tra colori e paesaggi incantevoli carichi di suggestione con la pungente brezza del mattino. I ciclisti iniziano a salire tra fatica e ammirazione per il paesaggio che li circonda, 12 km e si scollina, non prima di una pausa con uno spuntino ed un caffè, tra chiacchiere e sorrisi tutti impressi nelle nostre macchine fotografiche e telefonini.
Poi giù in discesa fino a Pontassieve e in un attimo siamo sul lungo Arno, strada piena di sali scendi, affrontata “alla grande” da tutto il gruppo compatto.

… Prosegue domani con il raggiungimento della meta!